Il luogo

SAN LORENZO IN CAMPO

 

San Lorenzo in Campo si erge tra le colorate colline marchigiane, in uno splendido paesaggio rurale, e comprende due frazioni: Montalfoglio e San Vito sul Cesano, borghi affascinanti immersi nel verde con viste della vallata. Il comune è popolato da circa 3500 abitanti e si estende in un territorio di 28,69 kmq.
Il centro storico conserva la pianta urbanistica originale con viuzze interne, archi di accesso e mura di cinta castellane con torrioni attualmente privi soltanto delle merlature.
Nella parte più elevata si ergeva la rocca, di cui rimangono resti abbastanza leggibili, sotto la quale si apre la caratteristica piazzetta “Padella”, dove si affaccia il severo Palazzo della Rovere, sede del Museo Archeologico del Territorio di Suasa e del teatro comunale Mario Tiberini, il cinquecentesco Palazzo Amatori e quello dei principi romani Ruspoli.
Nelle vicinanze si trova anche l’Abbazia Benedettina,fra i più bei monumenti romanico-gotici esistenti nell’intera regione Marche.

È bandiera verde dell’agricoltura, ha tra le colture che spiccano per singolarità quella del farro (il castagnolo al farro è stato inserito tra i prodotti tipici della Regione Marche, il primo prodotto a dotarsi della “De.C.O” – Denominazione Comunale di Origine) e quella di un particolare vitigno da cui si trae la famosa “vernaccia” e i vini locali Sangiovese e Bianchello.